10 fattori per aumentare il valore dell’appartamento

ristrutturazione valore appartamento tre vani

Il tuo appartamento non è solo il luogo in cui abitare e passare il tuo tempo libero.

Si tratta anche di un bene, un bene che puoi scegliere di valorizzare al massimo per il futuro, che si tratti di venderlo o darlo in affitto.

Ma per riuscire ad aumentare al massimo il valore del tuo appartamento, per riuscire quindi a valorizzarlo il più possibile, è necessario fare delle precise considerazioni.

Come ben puoi immaginare, la condizione dell’immobile e la stessa ristrutturazione giocano un ruolo determinante nel valore finale e complessivo del tuo appartamento.

10 fattori determinanti per il valore di un appartamento

1 – Considera la casa nel suo complesso

Il punto di partenza è avere le idee ben chiare dell’immobile e del suo contesto. Una volta chiarito questo punto e le caratteristiche del tuo investimento (perché una casa, se ben tenuta e organizzata, è davvero un investimento sul futuro), allora potrai gestire con più facilità tutti i parametri che possono aumentare il valore del tuo appartamento.

In questa fase dovrai considerare in maniera olistica tutto quello che ha a che fare con l’abitazione: non solo il condominio, la facciata e gli impianti, ma anche la zona in cui è situato l’immobile, il quartiere, i collegamenti con i mezzi pubblici e i luoghi utili (supermercati, farmacie). Non dimenticare poi di considerare anche le caratteristiche dell’intero edificio come la sicurezza, le zone verdi e i materiali di rivestimento e pavimentazione, oltre che ai classici posti auto e giardini condominiali.

2 – Considera l’appartamento

Una volta che avrai considerato tutto quello che ruota attorno all’immobile, dovrai pensare alla casa stessa. Quindi materiali di costruzione, disposizione dei locali, condizioni degli impianti e tutto quello che rappresenta lo stato attuale della casa. Ricorda che l’unico modo per valorizzare il tuo immobile è quello di agire all’interno, la parte più modificabile e personalizzabile del tuo appartamento. In questo articolo puoi scoprire gli interventi più efficaci da fare.

3 – Pianificazione e progetto

Lo step più sottovalutato ma al tempo stesso quello più importante per un lavoro di riqualificazione volto all’investimento più importante.

Se dopo queste considerazioni hai intenzione di effettuare dei lavori di ristrutturazione per aumentare il valore del tuo appartamento a Milano, dovrai necessariamente passare per questo fondamentale step.

Progettare e pianificare significa partire con le idee ben chiare ma anche diminuire la possibilità di cambi di marcia improvvisi. Significa altresì vedere fin da subito come apparirà il tuo appartamento a lavori conclusi.

In questo articolo trovi tutti i dettagli sulla progettazione con Tre Vani, che avviene sempre previo progetto architettonico.

ristrutturazione valore appartamento tre vani

4 – Prevenire è meglio che curare

Ti è mai capitato in passato di mettere da parte dei lavori, delle piccole migliorie, e poi trovarti a distanza di anni a non averle ancora effettuate?

Proprio per la stessa logica, è meglio effettuare tutte le migliori e interventi anche minimi assieme alla ristrutturazione integrale. In questo modo la spesa verrà razionalizzata e non ti troverai con il rimorso e con la preoccupazione di avere da fare altri lavori in casa a distanza di anni.

Scopri il metodo Tre Vani

5 – Lo spazio è qualità

Se stai effettuando una ristrutturazione, molto sicuramente avrai in mente di cambiare la disposizione e la dimensione dei locali.

Questa fase è molto delicata e per eseguirla con successo, ovvero per fare in modo che l’intervento sia il più efficace possibile devi sempre partire da una considerazione: vuoi mantenere l’appartamento per te oppure hai in mente di commercializzarlo, ora o nel futuro?

Se nel primo caso la situazione è semplice, perché basterà modificare la casa proprio come la vorresti tu per poterla vivere a pieno, nel secondo caso le cose sono un po’ differenti. Infatti, dal momento che non potrai incontrare i gusti di tutti, la cosa migliore è ristrutturare senza seguire uno stile preciso, ma lasciare la casa più neutrale possibile lasciando ampi spazi possibilmente luminosi. In questo modo i futuri acquirenti potranno adattarla alle proprie esigenze e apprezzare la versatilità dell’immobile.

6 – Casa intelligente e green

Una casa moderna e di valore è anche una casa che fa delle moderne tecnologie il suo cavallo di battaglia. Ma non pensare alle case automatizzate che vedi nei film: una casa moderna e tecnologica è prima di tutto un’abitazione in cui gli impianti sono moderni e a norma, in cui i materiali di costruzione sono all’avanguardia e nella quale il risparmio energetico è letteralmente “di casa”.

7 – Una casa di valore è una casa autentica

Il settimo punto si lega perfettamente al quinto, senza escluderlo. Se per aumentare al massimo il valore di una casa che si intende concedere in locazione o vendere è corretto lasciare gli ambienti il più possibile neutrali, questo non significa che non si possano utilizzare materiali e colori autentici, originali e dal gusto (anche se neutrale) ricercato. Ad esempio, potresti pensare di fare una parte dell’abitazione in legno naturale, oppure diversificare i colori delle pareti o ancora utilizzare degli elementi fissi originali (ad esempio delle finestre particolari, delle travi a vista, le ringhiere o i passamani ricercati e così via). Pochi semplici elementi che possono davvero dare quel tocco in più alla casa.

ristrutturazione valore appartamento tre vani

8 – Autenticità che fa rima con lusso

Il lusso non è solo utilizzo di arredo di alta gamma. Lusso significa ricercare gli elementi che alla vista e al tatto offrono a chi le recepisce una sensazione di qualità.

Proprio per questo il lusso lo si può ritrovare negli elementi che contraddistinguono una casa, gli elementi che normalmente passano inosservati ma che se gestiti bene possono dare davvero una sensazione di ricercatezza e prestigio anche ad un appartamento tradizionale. Ad esempio lusso può essere una porta finemente intarsiata, oppure ancora delle finestre dal design originale, o ancora l’utilizzo di marmo nei punti giusti.

Basta poco per rendere subito il tuo appartamento ricercato.

9 – Il potere della luce

Quando progetti la tua ristrutturazione assieme alla ditta edile, non trascurare mai il fattore luce!

Spesso, soprattutto quando si intende vendere una casa, gli acquirenti vengono colpiti dalla luminosità o meno dell’appartamento. Infatti la luce può influire positivamente o negativamente sull’impressione che ci facciamo di una casa.

Per questo in fase di progettazione è importante considerare anche come le stanze vengono illuminate e l’esposizione. Ricorda che anche luminosità artificiale di un appartamento gioca un ruolo fondamentale nel comfort di una casa.

10 – Il giusto servizio chiavi in mano

Che tu voglia ristrutturare per avere maggiore comfort in casa o che tu stia pensare di modificare completamente il tuo appartamento per renderlo un vero investimento nel futuro, c’è una cosa molto importante da considerare: non potrai fare mai tutto da solo.

Se nella fase di progettazione e ideazione dei lavori potrai intervenire, non lo potrai fare altrettanto nelle fasi successive, quelle della realizzazione. Non solo reperimento dei materiali giusti e tecniche corrette di costruzione, ma dovrai anche considerare la parte burocratica di un intervento di simile portata.

Ecco perché dovresti scegliere un partner che ti possa offrire un progetto concreto chiavi in mano.

Scopri come offriamo questo servizio su Tre Vani qui.

Scopri il metodo Tre Vani

 

Isabella Iozzi Tre VaniDott.ssa Isabella Iozzi
Amministratore delegato

 

Leave a reply:

Your email address will not be published.









Site Footer

Ricevi gli articoli appena vengono pubblicati!

Ricevi gli articoli appena vengono pubblicati!

Clicca sul pulsante qui sotto per ricevere direttamente nella tua casella di posta gli articoli del blog non appena vengono pubblicati.

Ti sei iscritto con successo!